Dieta o non dieta

Per un nuovo equilibrio tra cibo, piacere e salute.

Scrittori: Lorenzo Bergami, Monica Bossi, Filippo Ongaro, Pier Luigi Rossi, Luca Speciani

In questo libro sono stati raccolti i contributi di cinque studiosi e specialisti dell'alimentazione di chiara fama e successo professionale, insieme a due psicologi e psicoterapeuti che studiano e trattano, con un metodo di comprovata efficacia, i disordini alimentari.

L'intento è quello di proporre al lettore una rassegna espositiva chiara e dettagliata, corredata di esempi di trattamento, dei metodi che sono risultati più efficaci nel risolvere i problemi con il cibo, la salute, il corpo e l'aspetto estetico, nell'ottica di un equilibrio psicofisico che sia alla base del benessere dell'individuo, permettendogli di esprimere al meglio le proprie qualità personali nel mondo.

Descrizione
Nel V secolo a.C. Ippocrate raccomandava l’equilibrio nell’alimentazione e nell’attività fisica, sostenendo che la salute dipendesse soprattutto dal cibo: «Fa che il cibo sia la tua medicina, che la medicina sia il tuo cibo». Eppure solo oggi, oltre duemila anni dopo, pare che gli insegnamenti del padre della medicina comincino a essere presi davvero sul serio. Da decenni obesità e sovrappeso sono riconosciuti come vere e proprie pandemie delle opulente società occidentali.

Assai più controverso, invece, è il dibattito sui rimedi, in particolare su quella che tutti considerano come la panacea universale dei problemi legati all’alimentazione: la famigerata «dieta». Gli autori di questo libro propongono una visione innovativa che sostituisce le diete «miracolose» e l’ossessione per le calorie attraverso un regime alimentare e, soprattutto, uno stile di vita rispettosi del nostro metabolismo e del nostro equilibrio psicologico.

Pur con approcci differenti, i contributi di nutrizionisti, psicologi e terapeuti qui raccolti sono accomunati da una visione olistica dell’umano, mettendo al centro la strettissima relazione tra mente e soma: non è un caso che, accanto a obesità e sovrappeso, si stiano diffondendo in proporzioni sempre più preoccupanti, disturbi psichici come bulimia, anoressia, vomiting ed exercising, altrettante conseguenze di un comportamento alimentare distorto e paradossale.

Insomma, ogni volta che ci mettiamo a tavola o saliamo sulla bilancia, o quando ci infliggiamo estenuanti sedute in palestra per bruciare grassi e calorie, dovremmo semplicemente ricordarci che «siamo quello che mangiamo». Non solo nel corpo, ma anche nella mente.

Dr. Lorenzo Bergami

CEO Strategic Nutrition Center Italy
Nutrizionista Sportivo e Wellaging
Membro ISSN

P.zza Azzarita n.6/b
40122 Bologna

Cell:
338 58 95 243
Email
Contatti e Informazioni